workshop

Qual è il nostro rapporto con le diversità nella vita di tutti i giorni? Quanto siamo disposti a incontrare davvero l’altro? Come ci cambia questo incontro?

I workshop (teatrali e non) per adulti e bambini si pongono l’obiettivo di avvicinare in modo creativo al tema dell’inclusione.

POSTI LIMITATI - PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

Quota di partecipazione per i workshop adulti: 15 €
Quota di partecipazione per i workshop bambini: 10 €

AREA BAMBINI a cura degli attori di Teatro Prova
PARTECIPAZIONE GRATUITA - PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

Uno spazio pensato per i genitori che desiderano partecipare al Festival con la propria famiglia, senza rinunce. Mentre gli adulti seguono le attività scelte, i bambini potranno scoprire e giocare con gli strumenti basilari del teatro: corpo, spazio, voce, fantasia e relazione.

CREATIVE INCLUSION

a cura di Daryl Beeton | 30 maggio / 14.30

In questo laboratorio, Daryl condividerà alcune esperienze artistiche conducendo i partecipanti all’interno di un processo creativo in cui potranno esplorare e sperimentare una pratica che pone l’inclusione al centro del lavoro. I partecipanti potranno sperimentare nuovi approcci al fare teatro.

Daryl Beeton

Regista e attore inglese, Presidente di IIAN - International Inclusive Arts Network, persegue una ricerca legata al rapporto fra teatro e inclusione attraverso laboratori, spettacoli e happening teatrali in giro per il mondo, lavorando in stretta connessione con il British Council di Londra.

NOI VISTI DAGLI ALTRI, GLI ALTRI VISTI DA NOI

a cura di Mohamed Ba | 30 maggio / 15.30

Nelle fiabe africane i protagonisti sono di vario tipo: umani, vegetali, animali, re, contadini, bambini, adulti, geni, fate.
La fiaba è un corso di formazione morale che mette in moto tutte le risorse dell’individuo: il pensiero, i muscoli, la danza, il canto, l’immaginazione.
La fiaba è anche una terapia preventiva, che mette alla prova il sistema e svela i suoi difetti, costringendo chi ascolta a vigilare.
Durante questo laboratorio interattivo i bambini viaggeranno in Africa, attraverso la drammatizzazione delle fiabe, il coro, l’improvvisazione e il linguaggio non-verbale.

Mohamed Ba

Nato in Senegal, vive e lavora in Italia da 16 anni. Formatore, educatore, attore e drammaturgo - nonché fondatore del Gruppo Interculturale MAMAFRICA che usa la musica e le percussioni per diffondere la cultura negroafricana nel mondo - collabora con diverse realtà teatrali in Italia e all’estero.

DOPPIO SGUARDO

a cura di Teatro Prova | 31 maggio / 14.30

Il workshop, co-condotto da un attore di Teatro Prova e dagli attori dello spettacolo mattutino, il gruppo del CDD di Fiorano al Serio, propone un lavoro che ribalta lo sguardo su noi stessi e sugli altri. Obiettivo: servirsi del teatro per spogliarsi di etichette e pregiudizi, abbattere le barriere e mettere in gioco le proprie abilità, le proprie unicità. Perché il teatro può fare molto di più che annullare le differenze: può esaltarle e farne una ricchezza.

A PLAYFUL PLAYGROUND

a cura di Daryl Beeton | 31 maggio / 15.30

Un laboratorio teatrale per esplorare il mondo che ci circonda, individuando ciò che va cambiato affinché tutti possano goderne. Attraverso il teatro e il movimento, i bambini potranno indagare in modo creativo cosa significa essere esclusi e trovare i semplici accorgimenti per rendere la realtà più inclusiva.

Daryl Beeton

Regista e attore inglese, Presidente di IIAN - International Inclusive Arts Network, persegue una ricerca legata al rapporto fra teatro e inclusione attraverso laboratori, spettacoli e happening teatrali in giro per il mondo, lavorando in stretta connessione con il British Council di Londra.

PREGIUDIZI E STEREOTIPI CONSAPEVOLI E NON

a cura di Valentina Dolciotti | 31 maggio e 1 giugno / 14.30

Una panoramica sui pregiudizi consci e inconsci che popolano le nostre giornate, soprattutto lavorative, che spera di essere lo spunto e l’impulso per approfondire le diversità umane e come ci relazioniamo ad esse, mettendoci in discussione e tornando a casa con più dubbi di prima. 

Sono richiesti:
– voglia di mettersi in discussione
– un oggetto che vi rappresenta

Valentina Dolciotti

Master in Diversity&Inclusion management, direttrice della rivista DiverCity, si occupa di consulenza e formazione in Aziende e Organizzazioni che vogliono trasformare le diversità in un valore aggiunto, etico, economico, gestionale.

L’ISOLA

a cura di Mohamed Ba | 1 giugno / 14.30

Quanto la presenza inaspettata dell’altro può o meno influire sul nostro quotidiano? Saremo su un’isola dove tutto è precostituito fino a quando giungerà un corpo… che succederà poi? Questo laboratorio vuole essere uno strumento di indagine che esalta le nostre specificità attraverso il canto, il lavoro sul corpo, l’improvvisazione, il teatro dell’oppresso.

Mohamed Ba

Nato in Senegal, vive e lavora in Italia da 16 anni. Formatore, educatore, attore e drammaturgo - nonché fondatore del Gruppo Interculturale MAMAFRICA che usa la musica e le percussioni per diffondere la cultura negroafricana nel mondo - collabora con diverse realtà teatrali in Italia e all’estero.